La nostra storia

Ci piacerebbe raccontare dei nostri viaggi negli States, di quella volta che a New York abbiamo mangiato l’hot dog di Nathan a Coney Island o magari di quell’altra volta nel Village, quando abbiamo gustato il Pastrami di Katz’s (e ovviamente non trovevamo più il biglietto per pagare). Invece no.

La premiata Panineria ha origini ancora più “lontane” e al contempo più vicine. Per ricostruire la sua storia dovremmo raccontare di un passeggiata nel centro di Palermo dove assaggiammo le panelle di Francu U Vastiddaru o di una scampagnata a Picinisco dove gustammo il pecorino Scamosciato della Fattoria Pacitti. Dovremmo raccontare di famiglie ciociare che sui monti Lepini preparano e commerciano il baccalà da più di quarant’anni o magari di un viaggio nell’Agro Pontino dove scoprimmo che il paradiso della Frisona non è solo nell’Holstein.

Premiata Panineria è tutto questo. È un "luogo" italiano che più italiano non potrebbe essere.
Il suo segreto è la semplicità: pochi ingredienti selezionati e tutto, a cominciare dal pane e le salse, realizzato artigianalmente.

Premiata Panineria6

Popup Login Form